Le nostre raccolte

Follow us

 

Il mondo é tutto SRAM e Shimano? Scopriamo le alternative 1/5 (1)

MTB-Gear / Review  / Il mondo é tutto SRAM e Shimano? Scopriamo le alternative

Il mondo della Mountain Bike é dominato da due grandi marchi: SRAM e Shimano. È difficile pensare di trovare una bicicletta con un cambio che non sia di una di queste due grandi case. Ma siamo sicuri che non esista altro? Per fortuna ci sono ancora dei marchi coraggiosi, pronti a scommettere sulla loro tecnologia, anche se controcorrente. Parliamo di Box Components, Pinion, Kindernay e Truvativ.

 

Box Component

Box Component nasce negli Stati Uniti dall’esperienza di Toby Henderson, un ex-atleta professionista di BMX e MTB. Produce un intero gruppo di trasmissione proprietario, ma compatibile con SRAM e Shimano, le cui peculiarità sono veramente di alto livello.

Il deragliatore ad esempio é stato disegnato per assorbire, avendo ampi margini di movimento, anche le cadute più dure. La frizione tiene a bada la catena in modo egregio, mentre i materiali quali nylon e carbonio ne fanno un pezzo di meccanica raffinata.

Il manettino del cambio é un’altra chicca. Possidete una sola levetta di comando e si cambia marcia solamente con il pollice, uno spettacolo!

 

 

Pinion

Cambio Pinion interno a bagno olio

Il cambio Pinion é un vero gioiello dell’ingenieria, anche se un po’ ingombrante. Il funzionamento é simile al cambio di un’autmobile. Questa soluzione fornisce innumerevoli vantaggi rispetto ai cambi tradizionali. Innanzitutto essendo un cambio sigillato a bagno d’olio, Pinion non teme il fango e la sporcizia, lavorando in modo ottimale in ogni condizione. Questa costuzione permette un aumento costante dell’11,5% ad ogni cambio di pignone, su un range di ben 18 velocità. Non da ultimo permette la cambiata sotto sforzo senza nessun problema, un vantaggio non da poco.

L’unica pecca é il fatto che Pinion deve essere ospitato su di un telaio studiato apposta, questo ne limita fortemente l’utilizzo.

 

Kindernay

Kindernay cambio a pignone

Kindernay é l’evoluzione dei cambi a pignone delle citiy bike. Questa soluzione molto utilizzata sulle bici da passeggio, poteva avere voce in capitolo anche nel mondo della MTB se ben progettata. Infatti Kindernay ha portato all’estremo questa tecnologia, alloggiando ben 14 velocià nel pignone e studiando un sistema di comando idraulico.

La cambiata é istantanea e, come per il Pinion, questo cambio al mozzo non teme la sporcizia.

 

Truvativ Hammerschmidt

Truvativ Hammerschmidt

Il sistema Hammerschmidt non é un sistema di trasmissione a se stante, ma solo un sostituto del deragliatore anteriore. Inoltre Truvativ é un marchio controllato da SRAM, ma lo trovavo abbastanza interessante e particolare per esser trattato in questo articolo.

Innanzitutto si basa sulla tecnica del cambio planetario e fondamentalmente sostituisce la doppia corona anteriore. Ha avuto il suo momento di gloria attorno al 2010, dove venne apprezzato per le sue caratteristiche, dalla cambiata istantanea sotto sforzo, fino alla sua capacità di trattenere la catena. Purtroppo il suo prezzo ne ha sempre limitata la diffusione.

 

Please rate this

COmmenti: 2

  • Pippo
    4 aprile 2018 20:17

    E Rohloff?

Rispondi