Le nostre raccolte

Follow us

 

Altezza e posizione in Sella: ecco come impostarla sulla tua MTB 5/5 (2)

MTB-Gear / Tecnica  / Altezza e posizione in Sella: ecco come impostarla sulla tua MTB

Preparare la bici in modo da ottenere il massimo è fondamentale per godersi la Mountain Bike. Al giorno d’oggi sul mercato possiamo trovare tanti accessori affascinanti da acquistare per rendere la nostra bike migliore, più veloce o più leggero. Ma in tutto in questo vortice di “figosità” ci dimenticano di passare un po’ di tempo per rendere la nostra MTB più confortevole. Avere la #sella all’altezza giusta è il modo più economico per migliorarne le prestazioni ed il cambimamento sarà così radicale, che finiremo a pensare a come abbiamo fatto a non pensarci prima.

Soprattutto dopo l’introduzione dei reggisella telescopici, molte persone hanno dimenticato le regolazioni dell’altezza della sella. Quando l’altezza della tua seduta è regolabile con un pulsante, è davvero importante? SÌ! Quando hai bisogno di energia su salite e sul piatto, dovrai sederti nel posto giusto, altrimenti non riuscirai a sfruttare a pieno regime le tue gambe.

Se invece sei alla ricerca di una nuova sella, non lasciarti scappare la nostra guida su come sceglierla oppure la nostra classifica delle migliori selle da MTB.

 

Ma cosa succede se la mia sella non è all’altezza giusta?

Scomodità – quello che noterai subito

Sei troppo in altro? Muoveresti il bacino sulla sella cercando di compensare. Una ricerca ha dimostrato che ridurre l’altezza di 5mm porta a diminuire la pressione sul fondello del 15-20%.

Problemi alle ginocchia – quello che noterai più in avanti

Una seduta troppo alta o troppo bassa va ad impattare selle ginocchia, specialmente nella zona della rotula, le sollecitazioni delle spinte vengono scaricate sull’articolazione del ginocchio e non sui pedali.

Dolore lombare – quello che ti fa lamentare un nonno

Un’altezza errata della sella rende più probabili i movimenti sinistra-destra dell’anca, portando a sforzare i dischi spinali nella regione lombare.

Dolori muscolari – quello che ti farà camminare come un vecchio per giorni

Soprattutto se hai un bicipite femorale corto, una sella alta può causare tensioni muscolari e persino crampi. Se invece é posizionata in modo ideale, questo muscolo fornisce il 20-30% della tua spinta. Se il tuo reggisella è di pochi millimetri fuori dai set-up ideale, perderai una marea di spinta.

Penso che il messaggio ora stia chiaro – quindi come otteniamo questo l’altezza ideale?

Ovviamente passare da un biomeccanico professionista, che saprà regolare la sella alla perfezione, ma probabilmente non è quello che volevi sentire, vero? Allora ti spiegherò alcuni semplici modi per ottimizzare l’altezza della tua sella.

 

Indizi visivi

Ci sono una serie di indicatori visivi che ti diranno che la tua sella non é alla giusta altezza. Dovrai solo chiedere a qualcun altro di osservare il tuo stile di guida!

  • Dondoli il bacino? La tua sella è troppo alta o troppo bassa
  • Estensione della caviglia: stai puntando le dita dei piedi per far girare i pedali? – La tua sella è troppo alta
  • La parte posteriore della sella é molto visibile? La tua sella è troppo alta e stai compensando stando sul naso e caricando troppo la zona della prostata.

 

La famosa “regola del tallone”

La “regola del tallone”é il modo piû veloce per regolare la sella ad una altezza soddisfacente. Va benissimo in una situazione di “emergenza”, al bike park o se sei sui sentieri.

Quello che ti serve:

  • La tua bici
  • Chiavi a brugola
  • Le tue scarpe e i tuoi pedali
  • Un muro o un albero a cui appoggiarti, meglio ancora se hai a disposizione dei rulli

Metti le scarpe, salta sulla tua bici. Posiziona il tallone sul pedale e ruota le pedivelle all’indietro per un paio di giri. Cerca la posizione in cui il tuo ginocchi é quasi completamente esteso (a ore 6). Regola la sella in modo che rimanendo suduto, il tallone tocchi appena il pedale, quasi da perdere il contatto.

Metti il piede sul pedale come se dovessi pedalere, ora dovresti avere il ginocchio piegato in maniera ottimale mentre fai girare i pedali.

Devi assicurarti di non dondolare mai il bacino, al primo giro chiedi ad un amico di osservarti. Se lo fai, riduci immediatamente l’altezza della sella.

 

Il metodo Holmes – Ora si fa sul serio

Ci sono un paio di formule che puoi usare per calcolare l’altezza della sella in base al tuo cavallo, ma questa é la più efficace.

Cosa ti serve:

  • Un rullo o un’area piatta per andare in giro e un muro su cui appoggiarsi
  • Un goniometro posturale – (Amazon ne vende uno per meno di 15€)
  • Adesivi colorati / nastro adesivo colorato
  • Un buon amico

Metti la moto sul Turbo Trainer e pedale per un paio di minuti finché non ti senti nella giusta posizione sui pedali e sulla sella (o fatti un giro e fermati vicino al muro). termina la pedalato con uno dei tuoi piedi verso il basso, in posizione ad ore 6. Posiziona un adesivo sul malleolo, uno all’esterno del ginocchio dove sporge di più e l’ultimo dove il fomore si collega al bacino.  Questo fallo fare al tuo amico, altrimenti saresti poco preciso e perderesti la posizione di partenza.

Posiziona il goniometro sull’articolazione del ginocchio sul punto colorato e allinea i bracci del dispositivo con i punti colorati sulla caviglia e l’anca. Prendi nota di quello che segna il goniometro.
La migliore posizione della gamba sta tra i 25 e i 30°. Alza o abbassa la sella fino a che non entrerai in quei parametri. All’inizio ti sembrerà strano, soprattutto se non ti eri mai curato di questo aspetto, ma dopo qualche uscita inizierai subito a sentire l’aumento della potenza che sarai in grado di trasmettere ai pedali.

L’articolo é stato tradotto da enduro-mtb.com, l’ho trovato veramante ben fatto, mi sembrava un peccato non riproporlo anche in italiano!

Cosa ne pensate? Come avete regolato la vostra sella? Fatemelo sapere scrivendolo nei commenti qui sotto!

 

Please rate this

Nessun commento

Rispondi