Le nostre raccolte

Follow us

 

Allenamento invernale per Mountain Bike – i 7 esercizi essenziali 5/5 (2)

MTB-Gear / Allenamento  / Allenamento invernale per Mountain Bike – i 7 esercizi essenziali

Come esseri umani, siamo stati creati con l’innato desiderio di muoverci. Come neonati, non abbiamo dovuto pensare a “come” muoverci, o addirittura “cercare” di muoverci.
Possiamo imparare molto osservando i bambini e trasferire queste conoscenze al nostro allenamento invernale per la mountain bike. Scopriamo insieme gli esercizi essenziali da eseguire in palestra durante il freddo #inverno, per farti raidare meglio e più velocemente!

È affascinante guardare i bambini mentre imparano lentanmente a camminare.
Durante questa progressione il sistema nervoso di un bambino ha dovuto apprendere lentamente i movimenti, la coordinazione e i modelli che permettono ad un corpo di spostarsi correttamente nello spazio. Questo impegno é il fondamento del movimento, l’apprendimento di gesti altamente organizzati.
Questo lo potete vedere ogni giorno attorno a voi e in diverse forme come nel lavoro, lo sport, la danza e, naturalmente, nella guida di una mountain bike!

Parlando di velocità e manetta… guarda il tuo Pro preferito in uno dei suoi ultimi video. Se ne hai la possibilità, guardalo al rallentatore. Quello che vedrai è una sinfonia di movimenti perfezionati che si fondono in modo naturle, essendo totalmente controllati dal sistema nervoso centrale. Essenzialmente quello che vedete in quel video è un corpo che per decenni é stato allenato a reagire agli stimoli in modo automatico e con un timing perfetto! Davvero incredibile!
OK, adesso vediamo come cercare di raggiungere questa perfezione.

 

Squat

È abbastanza ovvio perché il movimento dello squat è vitale per le tue prestazioni. Lo usiamo per raccogliere le cose, raccogliere i nostri bambini, spostare oggetti, andare in bagno e andare in bicicletta. È vitale per il tuo squat sia eseguito correttamente, perché utilizza le tre articolazioni più importanti del corpo: le caviglie, le ginocchia e le anche. Senza una corretta mobilità e stabilità di queste articolazioni, la tua competenza come pilota può solo diminuire.

 

Affondi (Lunge)

Un Lunge potrebbe essere inteso come una variante dello squat. La posizione dell’affondo è utilizzata al 100% durante la discesa, un piede è sempre di fronte all’altro. Questo rende l’apprendimento di questo movimento cruciale per mantenere la simmetria del corpo montre raidi, dalla testa, al bacino fino ai piedi.

 

Stacco (Bend)

Questo è un esercizio essenziale per essere in grado di eseguire lo squat e gli affondi. Senza una cerniera funzionale o cerniera d’anca, la maggior parte degli atleti soffrirà con un cattivo squat e / o lunge. Da un punto di vista mountain bike, è fondamentale per la nostra capacità di entrare in una posizione di discesa completa e rendere la posizione di curva forte necessaria per strappare. È anche una delle questioni più importanti che vedo la gente lottare, semplicemente a causa della quantità di tempo trascorso in una posizione seduta ogni giorno. Seduto sta uccidendo i nostri corpi e la sua capacità di esprimere il movimento!

 

Push

La movimento di spinta è importante per in molti campi dall’auto-difesa, al movimento di oggetti, fino all’evitare di sbattere i nostri denti sul manubrio! La spalla è la giuntura più complessa del corpo. Se non correttamente allineata, una spalla malfunzionante può causare dolori, instabilità e problemi alle braccia.

 

Pull

Il Pull è il gemello diverso del Push! La movimento di Pull coinvolge sempre la spalla, ma svolge un ruolo importante nella creazione della postura ottimale e nella posizione complessiva del torace. Per noi biker, è fondamentale perché i muscoli di Pull sono la connessione tra la parte inferiore e superiore del corpo, aiutando la stabilità generale.

 

Twist

Ok, qual è la prima cosa che pensi quando vedrai la parola “Twist”? Un ballerino? Un lanciatore di baseball? Un giocatore di golf? In ogni caso anche noi biker subiamo una forza di torsione.
Ricerche recenti indicano che quando siamo in una posizione di discesa, il nostro corpo si oppone ad una rotazione.
La posizione di discesa effettivamente impone un movimento rotatorio sul bacino e la colonna vertebrale, mentre il nostro sistema muscolare mantiene il bacino allineato diritto … essenzialmente creando un movimento anti-rotazionale.

 

Walking

Semplicemente a camminare.
Durante una gara enduro o una escursione epica, spesso ci troveremo a portare la bici in spalla. In questo caso è imperativo aver allentato una forte capacità di camminare, in modo da risparmiare il maggior numero possibile di energie.

 

Please rate this

Nessun commento

Rispondi

*