Le nostre raccolte

Follow us

 

3 semplici regole per evitare di essere Sportellato in bici 5/5 (1)

MTB-Gear / Review  / 3 semplici regole per evitare di essere Sportellato in bici

Le collisioni dei ciclisti con porte di auto e furgoni causano alcune delle lesioni più gravi e sono molto frequenti. Siamo sempre più confrontati con il traffico, anche sono per spostarci sul sentiero più vicino, e con guidatori distratti. Quindi ecco alcuni consigli da tenere sempre a mente, che potrebbero evitarti una visita al Pronto Soccorso…

 

Stai centrale

La posizione sulla carreggiata e la visibilità sono le cose più importanti per evitare un faccia a faccia con la porta di un’automobile.
Osserva sempre il traffico intorno a te, se ti avvicini ad un’area in cui le auto sono parcheggiate lateralmente. spostati in una posizione più centrale sulla strada, aumentando la distanza eviterai di essere sorpreso da una porta che si apre all’improvviso. È importante anche il contatto visivo con altri utenti della strada e la segnalazione con la mano delle tue intenzioni.

 

Mantieni la visione

Le strade congestionate, dove i conducenti premono sull’acceleratore per correre nei negozi, per lasciare i bambini a scuola o per non arrivare tardi al lavoro, sono  proprio i luoghi dove l’incolumità dei ciclisti passa in secondo piano (per gli automobilisti).
Devi essere sempre consapevole del tuo ambiente in cui ti stai muovendo, butta un occhio nelle macchine parcheggiate, così da prevedere chi sta per aprire la porta, ma stai attento anche ai pedoni che attraversano e che appaiono a sorpresa tra i veicoli

 

Fatti vedere

La maggior parte degli automobilisti da sempre una seconda occhiata allo specchietto prima di aprire la porta. Ma se sei praticamente mimetizzato con l’ambiente circostante potrebbe non vederti.
Per questo utilizza sempre vestiti dai colori sgargiani o fluo, e gira nel traffico sempre con una lampadina LED accesa, questo ti permetterà di risaltare sempre nello specchietto di qualunque automobile.

 

Questo articolo è tratto da Cycling Plus Magazine, lo ritenevo così importante da riproporlo tradotto in italiano. Questi punti sono un’ottima base di partenza, ma quali sono i vostri consigli per evitare le collisioni con le porte delle auto parcheggiate?

Please rate this

Nessun commento

Rispondi

*